Pubblicato in: Movimento 5 Stelle

Votate in pochi! (gne gne gne)

Noi abbiamo una piattaforma online, Rousseau, dove vengono prese le nostre decisioni politiche e dove siamo chiamati a votare per esprimere l’indirizzo che vogliamo dare al lavoro dei Portavoce o chi scegliere come candidati per le varie elezioni etc…

Nonostante io sia una convinta assertrice del fatto che votare solo un giorno dalle 10 alle 19 come spesso accade sia limitante, quella esposta nel titolo è una delle critiche che trovo più assurde in assoluto.

In democrazia vota chi si interessa ed ha voglia di partecipare, come in tutte le cose. Se siamo ancora pochi è un’ulteriore conferma del fatto che in Italia vige ancora il meccanismo della delega e del “me ne frego, ma poi mi lamento”, che ci ha portato nella poco invidiabile situazione in cui ci troviamo e che ci rende antipatici nel mondo.

Per iscriversi a Rousseau non si paga nulla, si deve inviare il proprio documento con il certificato di residenza, si compila un form online e si aspetta che il tutto venga vagliato: quando si ha la certezza che siamo persone reali ci viene data l’abilitazione al voto.

Per cercare di limitare le infiltrazioni, non si può votare immediatamente una volta abilitati, si deve aspettare che vengano aperti degli scaglioni temporali e questo può voler dire dover aspettare diversi mesi: io ne aspettai ben otto, mi pare che ultimamente i processi si siano un pò velocizzati, comunque la “quarantena” é normale, è a tutela del movimento e di noi attivisti.

Questo ovviamente porta a non avere milioni di iscritti, però si ha una maggiore certezza che chi vota sia davvero un attivista e non gente che tenta di sabotare le consultazioni.

Tutto bello e rose e fiori? Ovviamente no, il sistema a mio avviso è migliorabile, ad esempio scrivendo meglio i quesiti o essendo più puntuali con le mail che avvisano delle votazioni, ma nulla che non sia rimediabile, anche perché come già detto uno dei capisaldi del Movimento è la partecipazione attiva, quindi che il giorno tot si vota  e su quali argomenti, se ci si tiene a partecipare, bisognerebbe già saperlo, e non svegliarsi all’improvviso perché una mail ce lo ricorda.

A questo scopo, io ho installato quasi per caso la App Parlamento 5 Stelle  (Android, non so se esiste anche per Ios) e colgo l’occasione per fare i complimenti agli sviluppatori: se leggete questo blog, è ottima ed avete fatto un lavoro eccellente.

Consiglio di utilizzarla, è gratis e ci tiene aggiornati su tutto quello che succede sia in Parlamento che fuori.

E se siete iscritti/e su Rousseau, votate! 😄

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...